Face4Job - make yourself the one!

Easy news

...choosen by Face4Job



“Piantiamo un bosco in Sicilia con il crowdfunding”


Andrea Valenziani, 36 anni, e Justyna Podiaska, 33, hanno lanciato una raccolta di fondi online per ripopolare di alberi le colline di Carlentini (Siracusa). Un ettaro all’anno, per 10 anni.

Andrea lavora nell’azienda agricola di famiglia. Justyna è arrivata sette anni fa dalla Polonia. «Entrambi lavoriamo da anni per promuovere i prodotti agricoli siciliani» ci racconta Andrea. «Per farlo abbiamo creato la rete di aziende InCampagna (https://incampagna.eu/it/) che dà supporto per la produzione, promozione e vendita dei prodotti dei soci. La nostra priorità è sostenere progetti che abbiano un impatto positivo sul territorio, su un piano sociale, ambientale, economico e imprenditoriale».

Per lavoro Justyna ha girato molto per la Sicilia. «Ha imparato ad amare la natura selvaggia del nostro territorio, in particolare quelle macchie di bosco che spuntano dai canyon che tracciano il paesaggio ibleo. Le stesse che ogni estate vengono consumate dal fuoco».

L’iniziativa

Da qui l’idea di piantare un bosco. «Justyna ha deciso di investire nell’acquisto di terra incolta: in parte produrrà prodotti agricoli, ma perlopiù diventerà bosco». Gli obiettivi sono migliorare il territorio e ridurre il rischio di frane. E i due si augurano che la loro azione possa essere emulata da altri agricoltori e cittadini. «Negli ultimi anni abbiamo fatto grandi sforzi per fermare gli incendi. Da quest’anno abbiamo deciso di non limitarci alla difesa dal fuoco, ma di “contrattaccare” piantando alberi, favorendo la vita».

Perché il crowdfunding? «Perché ci permetterà di cominciare subito, il prima possibile, senza dover aspettare di aver messo da parte le risorse economiche necessarie. Gli alberi crescono lentamente e sarebbe un peccato perdere tempo».

Per promuovere la loro campagna online Piantiamo un bosco!, pubblicata sul sito buonacausa.org, Andrea e Justyna usano i social e il passaparola. Finora hanno raccolto 6667 euro.

«Abbiamo stimato un costo di 20 euro a pianta: 15 servono per i waterboxx (contenitori che raccolgono l’acqua piovana e la condensa notturna), 1,20 per le piante che acquisteremo dai vivai della forestale, 3,80 per ospitare i volontari che verranno ad aiutarci a piantare il bosco durante l’inverno». La coppia offre vitto e alloggio a chi vuole aiutarli e passeggiate guidate a tutti i donatori. I 250 waterbox necessari per il primo ettaro potranno essere riutilizzati.

Info: https://buonacausa.org/cause/piantiamo-il-bosco


31-10-2017

Fonte:
https://www.millionaire.it/piantiamo-un-bosco-sicilia-crowdfunding/